helloimpresa.com

Feedback
SEI IN Made in Italy Turismo & Alberghiero Il vino in Italia, è “un affare di famiglia”

0 voti

Le aziende familiari funzionano bene nel settore vinicolo

Il vino in Italia, è “un affare di famiglia”

Più della metà (il 54%) delle cantine italiane con un fatturato che supera i 10 milioni di euro all’anno, è a “gestione familiare”, su un 42,5% in mano alle cooperative

Più della metà (il 54%) delle cantine italiane con un fatturato che supera i 10 milioni di euro all’anno, è a “gestione familiare”, su un 42,5% in mano alle cooperative Il vino in Italia, è “un affare di famiglia”. E non solo perché il primo contatto con il nettare di Bacco, nel Belpaese, avviene quasi sempre tra le mura domestiche con i grandi a fare da eno-ciceroni ai giovani. Ma perché più della metà (il 54%) delle cantine italiane con un fatturato che supera i 10 milioni di euro all’anno, è a “gestione familiare”, su un 42,5% in mano alle cooperative.

Una formula di management, quella familiare, che peraltro sembra funzionare bene, visto che sotto il profilo economico-finanziario, le imprese così strutturate, nel decennio 2001-2010, hanno visto una crescita del fatturato del 73%, soprattutto all’estero.

A dirlo un’indagine dell’Osservatorio Aub (Aidaf-Associazione nazionale Imprese Familiari, Unicredit e Bocconi), condotta su 174 realtà, di scena a Trento, nelle Cantine Ferrari, impresa che ben rappresenta la categoria: “un’azienda familiare è particolarmente capace di rimanere fedele a una filosofia aziendale ed è in grado di avere obbiettivi di lungo termine che nel settore vinicolo sono importanti, ha detto Matteo Lunelli, presidente Cantine Ferrari, quando una famiglia è garante della cultura e dei valori dell’azienda e, allo stesso tempo, sa attrarre talenti e favorire lo sviluppo di una logica manageriale, allora può diventare un vantaggio competitivo e un fattore critico di successo perché permette la sintesi di tradizione e innovazione”.

Ma sono pochi i casi (quello dei Lunelli è uno) dove i giovani hanno ricevuto dai “vecchi” l’onore e l’onere del “comando”: solo una cantina su 3, tra il 2000 e il 2010, secondo l’Osservatorio, ha visto una successione al vertice, con il 75% delle aziende che vede ancora una leadership individuale, e con il 52% delle realtà guidato da ultrasessantenni. Nondimeno, vuoi perché l’investimento in una cantina richiede tempi lunghi per avere ritorni e successi, vuoi perché il vino è un prodotto la cui identità è fortemente radicata nel territorio, le imprese vinicole italiane a conduzione familiare sono quasi tutte “adulte”, con il 56% che supera i 25 anni di età, e il 6% che va oltre i 50. Insomma, il vino, ancora una volta, è lo specchio del Paese.

Prenota la tua vacanza sul Gargano alla Valletta

L’ agriturismo La Valletta si trova sul Gargano, a 15 minuti dal mare di Rodi Garganico e dal lago di Varano. La struttura è in agro di Ischitella su un colle panoramico immerso nella luce e nei suoni della natura. Una posizione ideale per visitare tutto il promontorio. La struttura è stata ricavata ristrutturando con cura quattro antichi casolari ed è in grado di accogliere fino a 30 ospiti. Le camere sono tutte dotate di servizi e aria condizionata. Gli ospiti possono accedere gratuitamente a numerosi servizi. Anzitutto alla grande piscuna (26 x 15 metri) con idromassaggio a sei posti, che è una preziosa alternativa al mare nei giorni di vento. Compreso nel prezzo del soggiorno è anche l’utilizzo dei campi da tennis e calcetto e quello delle nostre mountain bike. Inoltre è possibile praticare il trekking o andare alla ricerca di funghi nel bosco di nostra proprietà. A poca distanza dalla Valletta è possibile praticare la pesca sportiva e molte altre attività. Nel nostro ‘ristorante di campagna’ utilizziamo essenzialmente prodotti freschi del Gargano. Il menù cambia sulla base delle materie prime che produciamo o acquistiamo di giorno in giorno. Questa filosofia ci ha permesso di essere segnalati sulla guida ”Locande d’Italia” di slow food.

La laguna di Varano, gli orti di Ischitella e Carpino, il mare del Gargano e la terra generosa di quest’angolo di paradiso protagonisti propongono Slow - Fish alla Valletta un incontro gustosissimo, un rendez-vous tra la zucca, le fave di Carpino ed il polpo degli anfratti rocciosi del nostro mare, la muggine del Varano corteggiata dal cuore di teneri carciofi e bianche cipolline pronte per unirsi ad un fritto di sugherelli e sgombri ed un caldo gratin. Carciofi alla giudia fanno capolino ad una lussuriosa bouillabaisse che nel contempo s’è ubriacata di nero di Troia, questo, invidioso, ha voluto essere della partita e si è proposto per annaffiare il tutto. La palamita ha voluto strafare incontrando un delizioso caprino e non disdegnando nel contempo la mostarda di fichi, quelli dolci e succosi d’agosto, ma si è proposta anche cruda all’olio di basilico seguendo rigorosamente la tradizione. Anche le arance e i limoni del Gargano, che da qualche tempo hanno riscattato l’antico valore, si sono espressi con gioia offrendosi in compagnia delle fresche verdure dell’orto in una ricca insalata di altri tempi. Slow fish - il mare offre i pesci la terra i suoi profumi. La Valletta contrada Forchione Ischitella Gargano il 25 aprile 2013 ad ora di pranzo - solo 40 posti per prenotare chiamare il n. 0884996175 oppure 3459246141 o 3470329573 info@lavallettacentrobenessere.it

AGRITURISMO LA VALLETTA

Pierluigi Prencipe
REDAZIONE ONLINE
Iscritto dal 12-10-2011

Lascia la tua opinione


Registrati gratis, la tua opinione sarà visualizzata nel post-it del sito

0
OPINIONI

Lascia la tua opinione

Registrati gratis e la tua opinione apparirà in Home page

Codice di sicurezza
Aggiorna

Vistatori/Mese

2890082

Pagine/Mese

3650024

Pageviews/User

1,8

Traffico/Mese

39,13GB

Time on Site

2:43

Search % Google

7,7%

Alexa Rank

31580

% Bounce

65%

Utilizziamo i cookie per migliorare la vostra esperienza di navigazione. Continuando a navigare nel sito si accetta la nostra politica cookie.ok