helloimpresa.com

Feedback
SEI IN Editoria & autori Editoria e Autori Distributismo

0 voti

Una politica economica di equità e di equilibrio

Distributismo

Un libro accessibile anche al non iniziato. Soprattutto è un libro che obbliga a pensare, creando nel lettore la consapevolezza del fatto che le questioni economiche lo coinvolgono o come attore o come destinatario delle azioni altrui

ARTICOLI CORRELATI

ALTRE NOTIZIE

«Il libro di Médaille che ora viene portato all’attenzione del lettore arricchisce la nostra comprensione degli attuali sistemi economici e ci offre una chiave di lettura del funzionamento del mercato capitalistico in alternativa a quella del mainstream.

La prospettiva distributista che l’Autore avanza e sviluppa fa comprendere il duplice senso in cui la scienza economica è una struttura aperta di pensiero. Per un verso, perché il suo fondamento non le appartiene, dal momento che i suoi presupposti non sono scientificamente giustificabili. Invero, non si può giustificare nulla senza presupporre già qualcosa, il che significa che l’economia è costretta a riferirsi a un fondamento che le è esterno. Per l’altro verso, l’economia è una scienza aperta perché essa non offre una conoscenza esaustiva della realtà. È per questo che l’economia deve intrattenere stretti rapporti di vicinanza con l’etica, la storia, la politica, la filosofia.

A partire da una critica radicale dell’economia moderna, Médaille mostra che al fondo del distributismo sta una idea guida ben precisa: non è accettabile che il momento della produzione della ricchezza (o del reddito) venga separato dal momento della sua distribuzione. Questo significa che efficienza e giustizia distributiva devono avanzare insieme, proprio come la celebre metafora dei due cavalli di Platone (Fedro) insegna da tempo.

Distributismo è un libro chiaro e di ampia accessibilità anche al non iniziato. Soprattutto è un libro che obbliga a pensare, creando nel lettore la consapevolezza del fatto che le questioni economiche lo coinvolgono o come attore o come destinatario delle azioni altrui. Si tratta allora di incoraggiare nel lettore la tendenza a formulare giudizi critici e l’abitudine all’indagine sistematica dei fenomeni economici, i quali non sono mai il risultato di cause singole.

 

Link Editore

 

Pierluigi Prencipe
REDAZIONE ONLINE
Iscritto dal 12-10-2011

Lascia la tua opinione


Registrati gratis, la tua opinione sarà visualizzata nel post-it del sito

0
OPINIONI

Lascia la tua opinione

Registrati gratis e la tua opinione apparirà in Home page

Codice di sicurezza
Aggiorna

Vistatori/Mese

2890082

Pagine/Mese

3650024

Pageviews/User

1,8

Traffico/Mese

39,13GB

Time on Site

2:43

Search % Google

7,7%

Alexa Rank

31580

% Bounce

65%

Utilizziamo i cookie per migliorare la vostra esperienza di navigazione. Continuando a navigare nel sito si accetta la nostra politica cookie.ok