helloimpresa.com

Feedback
SEI IN Comunicati Stampa Comunicati Stampa A dicembre l'Accademia Internazionale dell'Arte Casearia ripropone il corso base

0 voti

Una settimana per diventare esperti casari

A dicembre l'Accademia Internazionale dell'Arte Casearia ripropone il corso base

Torna a grande richiesta dall’8 al 13 dicembre il corso base per aspiranti produttori di formaggi artigianali, organizzato dall’Accademia Internazionale dell’Arte Casearia, che in pochi anni ha formato oltre 300 esperti

ARTICOLI CORRELATI

ALTRE NOTIZIE

Dalla sua fondazione, nel 2011, l’AIAC ha formato oltre 300 “mastri casari” non solo italiani ma anche tanti stranieri, che si sono avvicendati nei numerosi corsi proposti dall’accademia, una delle più autorevoli nel settore del lattiero caseario. A grande richiesta dall’8 al 13 dicembre l’AIAC ha aggiunto un’ultima data 2014 per il corso base, l’unico in Italia che offre un percorso interdisciplinare volto a formare il moderno casaro; un percorso formativo composto da lezioni di tecnologia casearia, sia pratica che teorica, dove vengono insegnate le mosse principali per aprire un piccolo caseificio.

Il corso base dell’Accademia Internazionale dell’Arte Casearia, si terrà nella seconda settimana di dicembre nella sede della Latteria Perenzin a Bagnolo (Tv) ed insegnerà quindi l’arte del casaro e a mettere in pratica le tecniche di lavorazione del latte per la produzione di tutti i tipi di formaggio.

Tra i numerosi aspiranti casari delle precedenti edizioni, laureati, manager, ma anche giovani disoccupati in cerca di acquisire una specifica professionalità nel settore, allevatori, agronomi e tecnologi alimentari e perfino casalinghe, tutti di età compresa tra i 17 e i 65 anni.

L’internazionalità dell’Accademia dell’Arte Casearia è data anche dalla nazionalità dei partecipanti, un italo-egiziano, indiani e africani dello stato del Togo, una piccola delegazione di giovani argentini interessati ad approfondire gli aspetti produttivi di eccellenza artigianale del Made in Italy, tutti animati dal desiderio di voler apprendere l’arte del casaro per poi tornare carichi di entusiasmo in patria per iniziare una nuova attività artigianale, talvolta realizzando un sogno.

Pierluigi Prencipe
REDAZIONE ONLINE
Iscritto dal 12-10-2011

Lascia la tua opinione


Registrati gratis, la tua opinione sarà visualizzata nel post-it del sito

0
OPINIONI

Lascia la tua opinione

Registrati gratis e la tua opinione apparirà in Home page

Codice di sicurezza
Aggiorna

Vistatori/Mese

2890082

Pagine/Mese

3650024

Pageviews/User

1,8

Traffico/Mese

39,13GB

Time on Site

2:43

Search % Google

7,7%

Alexa Rank

31580

% Bounce

65%

Utilizziamo i cookie per migliorare la vostra esperienza di navigazione. Continuando a navigare nel sito si accetta la nostra politica cookie.ok