helloimpresa.com

Feedback
SEI IN Aziende & Uomini Storie d'Impresa Citterio investe sul biologico e riduce del 60% la plastica delle vaschette

0 voti

Citterio riduce del 60% i materiali plastici delle vaschette di tutti gli affettati “Bio”

Citterio investe sul biologico e riduce del 60% la plastica delle vaschette

Citterio riduce l’impatto ambientale e continua a investire sul biologico, con eco-imballaggi, un’offerta sempre più evoluta, caratterizzata da un forte legame con il territorio e dal rispetto per l’ambiente

ARTICOLI CORRELATI

ALTRE NOTIZIE

Citterio, leader nella produzione di salumi dal 1878, riduce del 60% la plastica contenuta nelle vaschette della linea di affettati “BIO”, specialità provenienti da allevamenti con animali che si cibano esclusivamente di alimenti biologici, controllati e certificati. Grazie a questo intervento, sarà possibile riciclare le vaschette nel contenitore della carta.

Citterio riduce così l’impatto ambientale e continua a investire sul biologico, con eco-imballaggi, un’offerta sempre più evoluta, caratterizzata da un forte legame con il territorio e dal rispetto per l’ambiente.

“Abbiamo deciso di investire nello sviluppo di soluzioni sostenibili, a basso contenuto di materiali plastici e a ridotto impatto ambientale, in quanto la sostenibilità è ormai un requisito irrinunciabile” - afferma l’Azienda - “Per questo progetto abbiamo scelto la nostra linea di affettati “BIO” perché si tratta di un settore in fermento, in continua crescita, che risponde ai bisogni del consumatore moderno sempre più attento alla qualità e all’aspetto salutistico di ciò che mangia, alla tradizione enogastronomica del territorio e al rispetto dell’ambiente”.

La qualità degli affettati “BIO” Citterio è garantita da un prodotto che ha origine da un animale nutrito con mangime proveniente da agricoltura biologica e OGM free, allevato in ampi spazi esterni dove è libero di pascolare. Tutto questo si traduce in un elevato grado di benessere e stato di salute dell’animale, al fine di ottenere un prodotto di qualità.

La trasparenza è un altro valore che contraddistingue la linea Citterio BIO: tutto il percorso produttivo, rigorosamente biologico, è controllato e certificato, descritto dettagliatamente da etichette chiare dove viene riportata l’origine della materia prima e la rintracciabilità di ogni singola vaschetta.

Un look rinnovato nel segno della naturalità e un logo più moderno e leggibile: così si presenta la nuova linea “BIO” di Citterio in vaschetta riciclabile. I nuovi colori caldi intendono sottolineare la riscoperta della genuinità e il legame tra la terra, l’uomo e la natura mentre l’inserimento della foglia di vite canadese, che richiama la sede di Casa Citterio, diventa elemento iconico dell’Azienda.

La gamma “BIO” di Citterio è composta da: prosciutto cotto 100g; prosciutto di Parma d.o.p. 80 g; prosciutto crudo 80g; bresaola della Valtellina i.g.p. 80g; speck 80 g; petto di tacchino al forno 80 g.

Pierluigi Prencipe
REDAZIONE ONLINE
Iscritto dal 12-10-2011

Lascia la tua opinione


Registrati gratis, la tua opinione sarà visualizzata nel post-it del sito

0
OPINIONI

Lascia la tua opinione

Registrati gratis e la tua opinione apparirà in Home page

Codice di sicurezza
Aggiorna

Vistatori/Mese

2890082

Pagine/Mese

3650024

Pageviews/User

1,8

Traffico/Mese

39,13GB

Time on Site

2:43

Search % Google

7,7%

Alexa Rank

31580

% Bounce

65%

Utilizziamo i cookie per migliorare la vostra esperienza di navigazione. Continuando a navigare nel sito si accetta la nostra politica cookie.ok